Polemos

Libro Polemos - Bookshop - Palazzo del Governatore - Palatium Vetus - Fondazione CRA Alessandria

Il volume accompagnava una mostra allestita al forte di Gavi, il cui oggetto è il conflitto nell’opera d’arte. L’accento della rassegna cade sulla parola greca pòlemos il cui significato primo, guerra, allude al conflitto da cui il cosmo prende origine e forma.
Polemos, diceva il filosofo Eraclito, è madre di tutte le cose: ed è nell’arte più che in ogni altro luogo che il conflitto si manifesta, esprimendo in forma simbolica l’intera rete di rapporti che gli esseri umani istituiscono con la realtà che li circonda. L’opera d’arte, dunque, è un «campo di battaglia» dove, di volta in volta, prendono forma conflitti particolari: tra bidimensionalità e tridimensionalità; tra luce ed ombra; tra pieni e vuoti; tra l’occhio di chi guarda e la cosa vista; tra il visibile e l’invisibile. Dentro quest’orizzonte, le opere selezionate – introdotte dai saggi critici di Daniela Cristadoro, Angela Madesani, Maria Maddalena Pessina e Carlo Sini – consentiranno di attraversare la natura sfuggente dell’arte, offrendo di essa una diversa sfaccettatura.

A cura di Daniela Cristadoro
Silvana Editoriale
189 p
230X270X17
1147 gr

 

Prezzo: 22€
Richiedi ora
Compila il form sottostante per inviare la richiesta
Confermo di aver preso visione della privacy policy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016.